Gruppo 25 aprile

Piattaforma civica (e apartitica) per Venezia e la sua laguna

Archivio per il giorno “ottobre 3, 2019”

Questionario: “una mobilità intelligente, PER TUTTI”.

I DIARII DI MARIN STARNUDO

Etciù etciù (starnuto)

Come convincere i molti indecisi che è ora di scindere le sorti di Venezia e Mestre, lasciando che ognuna delle due prenda in mano il proprio destino?

A fornire argomenti quotidiani è il Comune unico denominato VENEZIA, che oggi chiede il parere di TUTTI i suoi cittadini sulla mobilità sostenibile – cosa buona e giusta, nonché “very trendy”..

Problema: chiunque provi a rispondere al questionario si rende subito conto che la Venezia insulare semplicemente NON ESISTE, nel Comune di Venezia.

Etciù etciù, abbiamo già asfaltato i canali? Andiamolo a spiegare ai turisti, adesso..

Le opzioni indicate per muoversi a Venezia sono queste:

  • Automobile,
  • moto/motociclo/scooter,
  • bicicletta,
  • Bike sharing,
  • Car sharing.

Quante di queste opzioni sono praticabili nei sestieri e nelle isole, e quante sono VIETATE, oltre che impraticabili in una città d’acqua? Beffa finale: il questionario comunale si intitola “una mobilità intelligente, PER TUTTI” (ma non per noi).

Provare per credere, l’indirizzo è questo:

http://93.64.94.187/limesurvey/index.php/823596?lang=it

ed è stato oggi annunciato in “pompa magna” nella newsletter del Comune e dal suo sito ufficiale:

https://live.comune.venezia.it/questionario-pums-mobilita-sostenibile?fbclid=IwAR2Ka3fRwZPX9ofyH7kOW8DhxYm0qaWyL0BBArjjv6MkWY85SRUQ8hybc4E

Etciù etciù, Marin Starnudo non si scoraggia per così poco (in cinque secoli ne ha viste ben altre) e vi presenta la sua nuova gondola da casada:

Credits foto:

La Fiat 1110 Boat Car, barca con le ruote

Navigazione articolo